Condividi contenuti

News

Notizie: 
  • 25/05/2018

    Vi informiamo che oggi 25 maggio 2018 si applica il Regolamento UE 2016/679 relativo alla protezione e trattamento dei dati personali. Qui è possibile visualizzare le modalità di gestione e utilizzo dei dati che riguardano gli utenti che usufruiscono dei servizi presenti su questo sito web e servizi connessi. Il Consorzio Med3 pone, infatti, costante attenzione alla protezione dei dati personali dei propri utenti.

  • 05/04/2018

    Il termine di scadenza per la preiscrizione  al corso "Documenti e archivi sanitari digitali" è stato prorogato al giorno 14.04.2018 ore 24.00 a causa dei problemi tecnici occorsi nei giorni scorsi al portale di Med3. Ci scusiamo per il disagio.

  • 20/03/2018

    E' online il corso "La diagnosi negli stati a bassa responsività (DOCs)" curato dal Dott. Roberto Piperno, Direttore dell'UOC Medicina Riabilitativa e Neuroriabilitazione dell'AUSL Bologna e dal suo staff. Il corso è inidrizzato a medici, infermieri, psicologi, fisioterapisti,  logopedisti, tecnici, educatori e terapisti occupazionali.

  • 19/02/2018

    Tutti i professionisti sanitari possono effettuare lo spostamento dei crediti acquisiti nel 2017 a recupero del debito formativo del triennio 2014-2016 (nella misura massima del 50% del proprio obbligo formativo, al netto di esoneri, esenzioni ed eventuali altre riduzioni), entro e non oltre il 31 dicembre 2018, purché i crediti siano stati conseguiti entro il 31 dicembre 2017
    È possibile effettuare l’operazione autonomamente all’interno dell’area riservata ai singoli professionisti nel portale del Co.Ge.A.P.S..
    I crediti acquisiti nel 2017, quale recupero del debito formativo del triennio 2014-2016, non saranno computati ai fini del soddisfacimento dell' obbligo formativo relativo al triennio 2017-2019.

  • 05/08/2016

    La Commissione Nazionale per la Formazione Continua, con Delibera del 07/07/2016, ha deciso che le disposizioni previste per i liberi professionisti in materia di attribuzione dei crediti verranno applicate a tutti gli operatori sanitari. Viene quindi data la possibilità di acquisire, per singolo anno, i crediti in maniera flessibile.

    Oltre alle modalità di acquisizione dei crediti ECM definiti nella Determina del 23 luglio 2014 - 10 ottobre 2014 ai liberi professionisti sono riconosciuti crediti ECM per attività individuali di autoapprendimento quali:

    • utilizzazione individuale di materiali durevoli e sistemi di supporto per la formazione continua preparati e distribuiti da Provider accreditati (non è richiesta l’azione di guida o di supporto di un tutor ma esclusivamente i processi di valutazione - verifica dell’apprendimento).
    • lettura di riviste scientifiche, di capitoli di libri e di monografie non preparati e distribuiti da Provider accreditati ECM e privi  di test di valutazione dell’apprendimento con il limite del 10% dell’obbligo formativo individuale triennale (fino ad un massimo di 15 crediti nel triennio).

    Le richieste di riconoscimento di questa tipologia di crediti ECM devono essere trasmesse al Co.Ge.A.P.S.:

    • per professionisti sanitari che svolgono professioni sanitarie regolamentate, dagli Ordini, Collegi e Associazioni Professionali a cui sono iscritti.
    • per  professionisti sanitari che svolgono professioni sanitarie regolamentate, ma non ordinate e non iscritti alle  Associazioni, direttamente dal soggetto interessato tramite il portale del Co.Ge.A.P.S.

    Resta invariato l’obbligo formativo previsto per ogni singolo professionista del sistema sanitario