Condividi contenuti

Informazioni evento SIML

100 partecipanti

6 ore di formazione

6 crediti ECM

 

Gestione e prevenzione della tubercolosi in ambito occupazionale: il Progetto nazionale SIML

Per iscriversi clicca qui

Presentazione

La tubercolosi (TB) è una malattia infettiva contagiosa causata dal Mycobacterium tuberculosis. Nonostante gli sforzi effettuati per raggiungere l’obiettivo dell’eliminazione, tale patologia rappresenta una delle 10 principali cause di morte nel mondo, rappresentando ancora oggi un problema prioritario in ambito di Sanità Pubblica.   

Globalmente si stima che 1,7 miliardi di persone siano infettate con M. tuberculosis e che il 5–15% di queste sviluppi la malattia attiva nel corso della propria vita. Pertanto, i soggetti con infezione tubercolare latente (ITBL), rappresentando un importante “serbatoio” per la malattia attiva, costituiscono un target prioritario per l’implementazione di strategie preventive: la precoce individuazione dell’infezione, nonché il suo appropriato trattamento, rappresentano efficaci misure per impedire la progressione a malattia attiva, contribuendo all’obiettivo di eliminazione in Europa. L’Italia è attualmente caratterizzata da un’incidenza di TB <10 casi per 100.000 nella popolazione generale, con la maggior parte dei casi di malattia contagiosa registrati in specifici gruppi di popolazione ad aumentato rischio di esposizione/suscettibilità.

Evidenze della letteratura hanno dimostrato come gap nella gestione dei casi contagiosi di TB abbiano concorso alla trasmissione dell’infezione/malattia in ambito sia comunitario sia in particolari contesti lavorativi, quali quello sanitario. In quest’ambito, l’International Commission on Occupational Health (ICOH) nel 2018 ha sollecitato a uno sforzo globale e di sistema, evidenziando la necessità di implementare strategie mirate a tutela della salute e sicurezza sul lavoro per prevenire la TB nelle popolazioni di lavoratori a particolare rischio.

Nel 2016, la Società Italiana di Medicina del Lavoro (SIML) ha istituito il Gruppo di lavoro “Tubercolosi”, operativo su temi professionali, di ricerca e formazione a livello poli-disciplinare in network nazionale, con l’obiettivo prioritario di sviluppare un documento di Linee Guida societario per l’appropriata gestione e prevenzione della tubercolosi in ambito occupazionale.

L'evento scientifico si pone tra gli obiettivi principali di fornire ai partecipanti aggiornate conoscenze sul tema e utili strumenti operativi, supportati dalle più recenti evidenze scientifiche disponibili e dalle esperienze regionali sul campo, al fine di migliorare e armonizzare le attività professionali degli Operatori di Medicina del lavoro operanti sul territorio in ambito di gestione e prevenzione della ITBL/TB nel contesto occupazionale, a tutela della salute dei lavoratori e a garanzia della sicurezza degli ambienti e luoghi di lavoro, contribuendo contestualmente a perseguire prioritari obiettivi di Sanità Pubblica.

Obiettivi formativi

27. Sicurezza e igiene negli ambienti e nei luoghi di lavoro e patologie correlate. Radioprotezione

Professioni

Assistente Sanitario - Biologo - Chimico - Educatore Professionale - Fisioterapista - Infermiere - Medico Chirurgo (Tutte Le Discipline) - Odontoiatra - Ostetrica - Tecnico Della Prevenzione Nell\'Ambiente E Nei Luoghi Di Lavoro - Tecnico Sanitario Di Radiologia Medica - Tecnico Sanitario Laboratorio Biomedico - Terapista Occupazionale